IAIA

Impara a divertirti

Perché non ti diverti più? Come dici? Pensi di dedicare sufficiente tempo a svaghi e interessi?

Non lo metto in dubbio… Ma non è di quel divertimento che parlo.

Il divertimento di cui parlo io è l’argomento dell’episodio di oggi di IAIAtv!

Ho un amico astrologo che di recente mi ha regalato il mio tema natale.

E così ho scoperto molte cose davvero interessanti.

Sono del segno del Leone, un felino fiero e coraggioso, ma ho anche Venere in Vergine che mi rende affidabile e fedele, ma anche terribilmente pignola. 

E dulcis in fundo… Ho la luna in Gemelli.

Quando Marco l’ha scoperto mi ha detto:

“Vedi Iaia, questa ala Iaia party girl. Quella più allegra e giocherellona. E’ ammirevole quello che hai costruito nella vita, ma hai trascurato questa parte di te davvero troppo a lungo. E’ sofferente. 

Se imparerai a prendertene cura, vedrai che ne gioveranno tutti gli aspetti della tua vita, perché l’obiettivo è mettere in equilibrio tutti i pianeti, tutte le anime che vivono in te.

Quando hai intenzione di ricominciare a divertirti come si deve?”

Da quanto tempo sto trascurando la mia parte più infantile e divertente?

Il punto è che anche a me sembra di dedicare abbastanza spazio al tempo libero. 

Però sono anche sicura che Marco abbia ragione… Nella mi quotidianità forse non c’è abbastanza divertimento e so benissimo quanto è importante!

Lo so perché le migliori idee mi sono sempre venute mentre mi stavo divertendo o subito dopo.

E ogni volta che ho pensato “Oddio perché devo fare questa cosa? E’ troppo imbarazzante!” Ne ho tratto sempre qualcosa di meraviglioso.

Esistono un sacco di ricerche sull’argomento che dimostrano che diventiamo addirittura più intelligenti se dedichiamo spazio al fare attività “sciocche” e che migliora la nostra creatività e addirittura la memoria. 

Inoltre il divertimento riduce lo stress e lo stress, si sa, peggiora il nostro umore, ci fa sentire stanchi e lamentosi e ci fa invecchiare più rapidamente. 

E poi… Diciamoci la verità.

Nei momenti della nostra vita in cui abbiamo dei rimpianti non pensiamo mai “Mmm… Avrei proprio dovuto stare più ore al computer!” O “Sarebbe stato meglio preoccuparmi di più per il mio conto in banca!” 

Pensiamo cose come “Quella vota avrei dovuto godermela!” O “quanto sono stata stupida a 30 anni… Dovevo divertirmi motto di più!”

Giusto?

E allora vediamo come smettere di perdere tempo e riappropriarci di un aspetto fondamentale della nostra vita: IL DIVERTIMENTO.

La prima cosa che vorrei dirti è che puoi davvero allenarti al buonumore. E’ qualcosa che dipende da te, non dall’esterno. 

Io ho preso l’abitudine, ormai da anni, di rispondere al “Come stai?” con “Benissimo grazie!” E al “Come va?” Con “Molto bene grazie!”

Qualunque cosa succeda, rispondo così.

E ti dirò… Cambiano immediatamente anche le persone intorno a me.  Perché non siamo abituati a sentire qualcuno dire che sta molto bene e così ci mettiamo subito a sorridere. 

Prova e mi dirai. Funziona alla grande. 

Un altro trucchetto che uso per portare divertimento nel mio lavoro è la musica. 

Nel mio studio c’è un impianto di diffusione che trasmette tutto il giorno dell’ottima musica. 

Non c’è niente che mi metta più allegria. 

Mi viene voglia di ballare e cantare. 

Ballare e muoversi, in generale, sono ottimi sistemi per sentirsi subito più allegri, perché mandano alla nostra mente un’immediata sensazione di benessere. 

Oppure bevo o mangio qualcosa di buono!

Non deve essere necessariamente qualcosa di super elaborato, mi basta che sia “speciale” 

Una macedonia di frutta con della panna montata, un bicchiere di vino. Latte di soia al cioccolato, acqua aromatizzata.

Quando ci sono dei lanci importanti, attività che hanno richiesto lavoro extra e molto stress, si festeggia in grande: un aperitivo, una cena speciale, una pizza con tutto il team. 

Adoro festeggiare. 

Ed è una cosa che ho sempre fatto, anche a sorpresa, quando ancora vivevo in famiglia: in un attimo trasformavo la cucina di mia mamma in quella di un ristorante stellato e inventavo cene a tema che facevano divertire tutti. 

Sei tu che devi scegliere che cosa in te scatena il divertimento e poi portarne piccole dosi nella tua quotidianità.

Puoi metterti a ballare mentre prepari il pranzo, oppure organizzare una maratona della tua serie preferita da guardare mangiando un quintale di pop corn a fine giornata, oppure dedicarti una serata karaoke con tutte le canzoni che ami e cantarle a squarciagola senza preoccuparti di stonare. 

So che potresti sentirti imbarazzato o ridicolo, ma è proprio questo il bello! Devi sentirti ridicolo, perché proprio questo ti farà capire che non succede niente di negativo: non si muore di ridicolaggine, di goffaggine o di “sciocchezze” 

Tutto ciò che accadrà sarà sicuramente positivo per le tue relazioni perché le persone adorano divertirsi! Perciò non scordarti di coinvolgere in queste tue nuove abitudini le persone a cui tieni, il tuo team, i collaboratori e naturalmente i tuoi amici. 

Vedrai che. Si scatenerà un effetto domino che porterà gioia nella tua vita ed in quella degli. altri. 

Ed ora tocca a te raccontarmi qui sotto in quali modi ti diverti o ti divertirai di qui in avanti.

Dacci degli spunti.

Io ne ho bisogno. 

Ne abbiamo tutti bisogno. 

Raccontacelo qui sotto e se ti va condividi questo video.

E non scordarti di venirmi a trovare su Instagram e su Facebook.

10 commenti su “Impara a divertirti”

  1. Cara Iaia, si parla sempre del saper tornare bambini per divertirsi con la spensieratezza dell’età infantile, poco del divertimento degli adulti necessario per migliorare se’ stessi e la qualità della vita . Gli adulti che si divertono sono spesso visti come superficiali e sciocchi, la tua riflessione fa emergere il diritto/dovere alla leggerezza ed al sorriso. Grazie come sempre per la tua generosità.

    1. Per me divertimento è una cena fuori con la mia famiglia anche solo una pizza, ma al ristorante: così mangiamo qualcosa di buono che scalda l’anima e mi rilasso visto che poi non devo pulire la cucina 😂

  2. Grazie, bellissimo questo post, ne avevo proprio bisogno, Penso siano anni che non mi diverto davvero dunque non ho neanche uno spunto da regalarti.
    Ma ci penserò e di sicuro qualcosa troverò perché ne sento davvero il bisogno. Ciaooo

  3. QUICI MOHAL MIZIA DENISE

    Brava come sempre Iaia. Io avendo dei bambini piccoli mi diverto spesso con loro, facendo dei lavori manuali es. Preparare la pasta di sale, una passeggiata fuori Città, coinvolgere in cucina, fare bricolage, ascoltare la musica e ballare insieme…tutto questo è divertente puro…per me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *